Ciclone Separatore (Plan31)

 

 

LEGENDA ELEMENTI

1. Dalla mandata del prodotto pulito del ciclone separatore
2. Flussaggio (F)
3. Lavaggio (Q)
4. Drenaggio (D)
5. Cassa stoppa

PDF data sheet download

Descrizione

Il ciclone separatore è un dispositivo utilizzato per fornire, nei servizi in cui il fluido di processo contiene particelle solide, un fluido pulito alla tenuta. Viene utilizzato prevalentemente in servizi a base acquosa (es. Sistemi maiuscole? di circolazione dell’acqua di scarico, applicazioni con acqua mare, ecc.). Una piccola parte del flusso diretto alla mandata della pompa viene indirizzata al ciclone separatore e separata in due flussi: uno pulito, che viene direzionato verso la cassa stoppa e uno “sporco”, che viene riportato in aspirazione. La maggiore efficienza di filtrazione si ottiene quando la densità delle particelle solide è almeno doppia di quella del fluido di processo e la differenza di pressione tra mandata e cassa stoppa è alta, ma comunque nel range consigliato.

  • Differenti materiali disponibili:
    • 316
    • Duplex
    • Super Duplex
  • Disponibile in versione NPT o flangiata
  • Mantenimento della pulizia della cassastoppa, rimuovendo allo stesso tempo un’importante quantità di calore generato dalla tenuta.
  • Può essere utilizzato per il venting della cassastoppa, riducendo quindi la possibilità di avere un funzionamento a secco della tenta (pompe orizzontali).
  • Può aiutare a mantenere il corretto livello di pressurizzazione in cassastoppa, riducendo le possibilità di vaporizzazione del fluido di processo tra gli anelli di tenuta.

ATTENZIONE!
La densità delle particelle solide deve essere almeno il doppio di quella del fluido di processo. Minima pressione differenziale tra mandata e cassastoppa: 1,7 barg. I valori di pressione di cassastoppa e di aspirazione devono essere piuttosto vicini.

Informazioni aggiuntive

Categoria

Scambiatori di calore & Accessori, Sistemi Ausiliari

Settore

, , , ,

Applicazione

, ,

Configurazione Tenuta

COMING SOON